Il lancio della giarrettiera: origini e significato di una tradizione ancora attuale

News ed eventi
Contattaci per informazioni

Tel.: +39 389 8063112 | info@memdisco.com
Il lancio della giarrettiera: origini e significato di una tradizione ancora attuale
14/10/2020

Molte nostre spose lo ritengono un momento gioioso e divertente, altre non lo amano perché è un possibile momento imbarazzante. Parallelo al lancio del bouquet della sposa vi è quello della giarrettiera che spesso diventa la protagonista di un simpatico siparietto, tutto al maschile, che anima le nozze e coinvolge gli invitati.

Un’usanza tanto particolare quanto discussa del giorno delle nozze: il lancio della giarrettiera!

 

Il significato della giarrettiera, un po' di storia

Le origini della giarrettiera risalgono al IX secolo. Era un tipico indumento maschile, molto di moda nel Medioevo, e serviva per sostenere i calzoni. Era un accessorio usato dai ricchi gentiluomini di corte e simbolo di appartenenza all’alta nobiltà. Solo all’inizio del Millennio successivo la giarrettiera divenne indumento anche ad uso femminile. Il primo lancio della giarrettiera avvenne intorno al ‘300. Ai quei tempi si usava ricavare la giarrettiera dall’abito della sposa tagliandone piccoli brandelli per donarli agli uomini come amuleto portafortuna.

Successivamente, per evitare di rovinare troppo il vestito, venne prodotta come accessorio-indumento.

Dal mondo anglosassone guadagnò il tradizionale colore blu e finì per rappresentare simbolicamente una cintura di castità che identificava la purezza della sposa.

Soltanto a partire dal XVIII secolo venne considerata uno strumento di seduzione entrando nel guardaroba di tutte le donne, non solo delle spose. Con l'arrivo di collant, autoreggenti e reggicalze, nell’Ottocento, questo indumento perse molta della sua fama.

Non ha più una sua utilità e ora la giarrettiera è diventata un accessorio tutto femminile, molto sensuale e decorativo per il giorno del matrimonio.

Il lancio della giarrettiera è diffuso soprattutto negli Stati Uniti, ma ormai adottato anche in Italia.

Indossarla è un gesto che onora un’usanza antica e ricca di significato.

 

Ma cosa ne pensa il galateo riguardo a lanciare un indumento intimo nel bel mezzo del ricevimento di matrimonio?

Scherzi, battute e doppi sensi accompagnano il matrimonio fin dall'antichità. Il lancio della giarrettiera e tutte le gag comiche, ambigue e piccanti che porta con sé, è uno degli eredi moderni di queste consuetudini.

Secondo le regole del bon-ton il goliardico lancio della giarrettiera è considerato un gesto poco elegante, ma se a voi sposi l’idea fa divertire e non trovate la cosa sconveniente e imbarazzante, allora, per qualche minuto, diamo un calcio al galateo.

Il lancio della giarrettiera non è di sicuro un elemento fondamentale nella giornata dei due sposi ma non si può negare che sia uno degli espedienti migliori per assicurare ulteriore divertimento.

 

Quando fare il lancio della giarrettiera?

Il lancio della giarrettiera rappresenta la controparte maschile al lancio del bouquet: da tradizione infatti i due momenti si completano a vicenda e vengono svolti subito dopo il taglio della torta per segnare l’inizio della festa.

 

Come funziona il lancio della giarrettiera? Una rivisitazione al maschile del “lancio del bouquet”

A essere deliziati da questo “rituale” saranno soprattutto gli amici dello sposo ancora scapoli.

La sposa, che indossa la giarrettiera rigorosamente appena sopra il ginocchio della gamba destra, solleverà quanto basta la gonna del suo abito mostrando la gamba in modo sensuale. La tradizione vuole che sia lo sposo a sfilare la giarrettiera: in ginocchio e senza usare le mani.

Accompagnato da un’atmosfera accattivante e dal coro di incitamenti da parte dei propri amici, una volta riuscito nell’ardua impresa, sarà guidato dal vocalist e DJ per matrimonio che avete scelto, per un lancio alla cieca verso gli uomini celibi.

Anche qui come per lancio del bouquet colui che afferrerà la giarrettiera sarà lo scapolo che prenderà moglie entro l’anno.

Un’altra tradizione prevede che la giarrettiera venga fatta a pezzi dal marito e donata a più invitati. In modo analogo si fa oggi in alcune zone d'Italia anche con la cravatta dello sposo.

 

La musica da scegliere per il lancio della giarrettiera

Il lancio della giarrettiera si divide in due momenti distinti: lo spogliamento ed il lancio.

Ma quali sono le canzoni più scelte dai nostri sposi per il lancio della giarrettiera?

Ecco la nostra TOP 3:

  1. Joe Cocker “You Can Leave Your Hat On” 
  2. Hot Chocolate “You Sexy Thing” 
  3. Amy Irving “Why Don't You Do Right” 

 

E quale sarà la vostra canzone per il lancio della giarrettiera?

Spose, farete il lancio della giarrettiera al vostro matrimonio o seguirete il galateo?

 

Contattaci e scopri con Studio MEM come organizzare al meglio questo divertente momento!